Immagine pezzo principale

L'estate a ritmo di hard rock

Dall'Heineken Jammin Festival al Gods of metal, ecco alcuni appuntamenti tra giugno e luglio per chi è appassionato di musica "dura".


Pubblicità

    L’ estate suona al ritmo di rock e metal. Gli appassionati di questi generi si possono sbizzarrire tra numerosi appuntamenti tra giugno e luglio. Eccone alcuni: si comincia dal 9 all’ 11 giugno con l'Heineken Jammin Festival di Venezia, il megaraduno rock che per due giorni e mezzo trasforma i 730mila metri quadrati del Parco San Giuliano in una cittadella tra concerti ed eventi di intrattenimento (non solo musicali). Due i palcoscenici allestiti, il Main stage (130mila metri quadrati) sul quale si esibiscono le star, e il Second stage, che dà spazio alle band emergenti selezionate. Quest’ anno, tra i nomi che saliranno sul palcoscenico principale sono attesi, fra gli altri, i Coldplay, Cesare Cremonini, Fabri Fibra, i Negramaro, i Verdena e Vasco Rossi. I biglietti si possono acquistare su www.ticketone.it

     Si prosegue poi il 15 giugno all'Arena Fiera Milano (Rho) con la quarta edizione del festival Rock In IdRho (www.rockinidrho.com). Quest'anno sul palcoscenico sono molto attesi, tra gli altri, i Foo Fighters, la famosa band americana hard rock e grunge nata nel 1994. Ad aprile è uscito il loro settimo disco, Wasting light, ma anche il loro primo album di cover registrato soltanto in vinile.  

    Il 21 giugno, sempre all’ Arena Fiera Milano (Rho), per la prima volta si esibiscono insieme - e per l’ unica data italiana – due miti della storia dell’ hard rock, i Journey e i Foreigner, che hanno intrapreso insieme un tour europeo. Nate entrambe negli anni Settanta, queste due formazioni americane – i Journey di San Francisco, i Foreigner di New York – sono passate attraverso diverse fasi e scioglimenti, mantenendo però immutato il loro spirito e la loro vocazione rock. Nel 2005 un sondaggio di USA Today ha consacrato i Journey - che nel mondo hanno venduto oltre 75 milioni di album - come quinta rock band americana della storia. Ma i Foreigner non sono da meno: anche questo gruppo conta circa 70 milioni di album venduti nel corso della sua carriera. L’ ultimo lavoro discografico, Cant’ slow down, è uscito nel 2009 (i biglietti si possono acquistare sul posto la sera dello spettacolo).  

    Ancora all’ Arena Fiera Milano (Rho), il 22 giugno torna lo storico festival italiano dedicato ai cultori del metal, giunto alla quindicesima edizione: Gods of metal 2011 (www.godsofmetal.it). Nato nel 1997 a Milano, questo festival è diventato un punto di riferimento per i “metallari” d’ Italia ed Europa. Il programma della rassegna conta il nome di uno storico gruppo rock: gli Europe, la famosa band svedese capeggiata da Joey Tempest (alias Joakim Larsson), che alla metà degli anni Ottanta conquistò il successo sulla scia dell’ album The final countdown (e dell’ omonimo singolo). Oltre agli Europe, sul palco di Gods of metal ci sarà un’ altra band longeva, i Mr Big, gruppo americano rock e metal nato nel 1988 (molto famoso, fra gli altri, il singolo To be with you del ‘91). Anche questa band è passata attraverso alterne vicende e scioglimenti e nel 2011 ha pubblicato il disco What if... Gods of metal 2011 segna anche il tour d’ addio di una band heavy metal inglese che ha suonato per 40 anni, i Judas Priest: dopo il festival del 22 giugno non ci saranno più altre date italiane per questo gruppo che ha deciso di sciogliersi.  

    Sempre a proposito di megaraduni rock, il 25 e 26 giugno all’ Autodromo Enzo e Dino Ferrari di Imola va in scena la due giorni musicale del Sonisphere festival 2011 (www.sonispherefestivals.com). Trenta saranno le band presenti e due i palcoscenici allestiti, più un campeggio gratuito, aree di sport e relax, bar e ristoranti. Tra i gruppi che si esibiscono, da ricordare gli Iron Maiden  e gli Skindred (il 25), My chemical Romance e Sum 41 (il 26).   

    Per finire, segnaliamo la rassegna Rock in Roma 2011 (www.rockinroma.com), presso l’ Ippodromo Capannelle. In programmazione, fra gli altri, gli Skunk Anansie (che saranno anche in altre città, come Udine, Pistoia, Napoli e Milano), ma anche Franco Battiato, Daniele Silvestri ed Elio e le storie tese. Al festival romano ci sarà anche Slash. Il 46 enne trasgressivo ex membro dei Guns N’ Roses, considerato uno dei migliori chitarristi sulla scena mondiale, suonerà al Milano Jazzin' Festival, all'Arena civica, il 28 luglio e il 29 a Roma. Dopo la rottura con la band, Slash ha suonato con altri gruppi e collaborato con molti artisti, da Lenny Kravitz a Michael Jackson, da Rod Stewart a Ray Charles. Nel repertorio dei suoi concerti italiani ci saranno sia i brani del suo album da solista sia i pezzi più famosi dei Guns N’ Roses.

    Quanto alla quinta edizione del Jazzin' festival, che si svolge per tutto il mese di luglio all'Arena civica Gianni Brera di Milano (biglietti sul circuito Ticketone), in programma ci sono nomi rock del calibro dell'ex batterista dei Beatles Ringo Starr con la sua All Starr band - che torna in Italia dopo 19 anni di assenza -, Lou Reed, i Duran Duran, Ben Harper insieme all'ex Led Zeppelin Robert Plant con la sua Band of joy.

Immagine articolo
I Journey, all'Arena Fiera Milano il 21 giugno.
Loading

Pubblicità
Iniziative San Paolo