Immagine pezzo principale

Inghilterra al voto

David Cameron, candidato dei conservatori, promette più soldi alle famiglie.


Pubblicità

La data delle elezioni inglesi è ormai fissata per il 6 maggio prossimo e la campagna elettorale comincia a entrare nel vivo. Forse anche perchè mai come quest'anno l'incertezza regna sovrana con i progressisti di Gordon Brown in lenta risalita nei sondaggi sui conservatori del candidato conservatore David Cameron, i temi sul tappeto sono tanti.

Spicca, come avviene regolarmente in Italia in tempo di elezioni (salvo poi, altrettanto regolarmente, scordarsene), la presa di posizione di Cameron sulla famiglia. Già lo scorso gennaio il leader dei tories aveva sostenuto che compito dei politici non è solo quello di garantire la salute dei figli ma, nell'attuale contesto sociale, anche e forse soprattutto quello "di aiutare i genitori a sviluppare le loro capacità educative per costruire una società responsabile". Ora, in coincidenza con l'apertura ufficiale della campagna elettorale, promette addirittura un miliardo di sterline da destinare in primo luogo alle famiglie con bambini piccoli, indicativamente da 1 a 3 anni.

Come questo sarà possibile non è ancora dato sapere, vista la crisi economica che sta colpendo duramente anche il Regno Unito e con la quale qualsiasi vincitore dovrà, volente o nolente, fare i conti. Anche Oltremanica lo spot elettorale è partito. Sarà mantenuto?

Loading

Pubblicità
Iniziative San Paolo