Immagine pezzo principale

I Vangeli riportano esattamente le parole di Gesù?


Pubblicità

ANTONIO C. E ALESSANDRO T. - Le parole di Gesù nei Vangeli sono state pronunciate da lui proprio così?

Noi credenti leggiamo i vangeli con il desiderio, giusto ed encomiabile, di nutrire la nostra fede e di trarre dalle parole di Gesù un orientamento per la vita. È comprensibile che molti siano portati a ritenere che il valore di questi pronunciamenti sia direttamente dipendente dalla loro affidabilità storica. Ora, senza sottovalutare la loro sostanziale storicità, va tuttavia precisato che la veridicità e l’ autorevolezza dei detti (e dei fatti) di Gesù contenuti nei vangeli non si basano sull’ esatta conformità storica di ogni dettaglio in essi riportato, ma sul fatto che tutta la Chiesa ritiene tali scritti ispirati, e quindi Parola di Dio. I quattro vangeli infatti sono stati considerati ispirati (e poi accolti nel canone delle S. Scritture) non semplicemente perché riportavano esattamente ogni fatto o detto di Gesù, ma perché – secondo la finalità che si proponevano gli stessi evangelisti – si è ritenuto che da essi i credenti potessero ricevere fedelmente tutto quanto è utile e necessario alla propria salvezza (cf. 2Tm 3,15-17; Dei Verbum 11; 19).

Loading

Pubblicità