Immagine pezzo principale

Essere genitori, questo è il vero superpotere


Pubblicità

Finalmente una famiglia normale. Ed è buffo dirlo di una famiglia di supereroi. Ma dopo tanti drammatici esempi di famiglie disfunzionali proposti in tv e sul grande schermo, proprio loro, “Gli Incredibili”, ci dimostrano che non occorrono superpoteri per tenere unita una famiglia, quanto valori condivisi e spirito di comprensione.

Il padre della superfamiglia, Bob Parr alias Mister Incredibile, una sorta di Superman slavato e imbolsito, non accetta il “prepensionamento” a cui si trova costretto dalla società, che non ama i supereroi né i loro interventi a fin di bene, dato che provocano evidenti effetti collaterali (i cittadini non amano che, pur di salvare una vita, venga distrutto un ponte o un palazzo…). La moglie Helen, nome d’ arte Elastigirl, sembra invece rassegnata ad accettare una vita normale tra le mura domestiche, alle prese con la gestione della casa e la cura dei tre figli Flash, Violetta e Jack-Jack,  dotati anch’ essi di superpoteri da reprimere.

L’ occasione per tornare in gioco la offre un milionario che ha ereditato dal padre la passione per i supereroi ed è deciso, grazie alla sua potenza nel campo delle telecomunicazioni, a riportare la pace tra la cittadinanza e questi ultimi. Solo che la prescelta per l’ esperimento sociale non è il marito Bob, ma la moglie Helen, che rimetterà i panni di Elastigirl.

Inizia dunque una inversione di ruoli, con la madre che parte per le trasferte di lavoro in cui dovrà salvare il mondo dalle mire dei cattivi di turno, e il padre che si dovrà prendere cura della casa e dei figli, scoprendo poco per volta che anche quest’ ultimo ha un che di eroico quotidiano. Al massimo della frustrazione per la gestione fallimentare della famiglia in assenza della moglie, Bob confesserà alla figlia Violetta che voleva «solo essere un buon padre», il che, detto da un supereroe, fa capire piuttosto chiaramente che il ruolo di genitore richiede a suo modo poteri particolari e non è per nulla scontato saperlo interpretare.

Ventesimo film prodotto dalla Pixar, Gli Incredibili 2 mette d’ accordo amanti della animazione, appassionati di action movies, cinefili che come segugi intercettano citazioni; ma soprattutto è un manifesto riconoscimento delle famiglie e del loro impegno quotidiano a superare le difficoltà insieme. Ed è per questo motivo che va visto in famiglia.

Gli Incredibili 2, dal 19 settembre nelle sale

IL GRANDE RITORNO DEGLI INCREDIBILI IN COPERTINA SU IL GIORNALINO 36

Abbonati al Giornalino

In copertina sul Giornalino 36 la più famosa "normale" famiglia di supereroi (con un pacchetto di figurine Panini in omaggio. Buon divertimento!

Loading

Pubblicità