Disabili, la vera risorsa è la famiglia

La famiglia come risorsa della società non è solo un bello spot da usare in qualche circostanza elettorale o per guadagnarsi un po' di audience ma anche semplici, freddi numeri. L'Istat rivela infatti che, con riferimento all'anno solare 2007, in Italia il 93% dei 2 milioni e 799 mila disabili vive in famiglia e solo il rimanente, un piccolissimo 7%, trascorre i suoi giorni in istituti pubblici o privati a loro dedicati.

Ma anche lo spaccato di questi macronumeri offrono interessanti spunti di riflessione: il 43% di loro vive nella famiglia di origine, che li cura e custodisce fino a quando questo è umanamente possibile; il 27% vive con il compagno o la compagna ma senza figli mentre un consistente 10% vive con parner e figli. La maggioranza di persone portatrici di handicap "accoppiate" sono uomini (60%).

Tra i disabili che vivono in istituti, prevalgono quelli che vivono in residenze per anziani (70%) seguiti da coloro che vengono curati in comunità socio-riabilitative e il 19% in residenze sanitarie-assistenziali.

Pubblicità