In crociera sulle orme di San Paolo


Famiglia Cristiana
celebra con i suoi lettori gli 80 anni di pubblicazioni. E aggiorna con altre località sicure la proposta di pellegrinaggio dal 7 al 18 novembre.  

    Tra le tante iniziative per celebrare i suoi 80 anni, Famiglia Cristiana rinnova la proposta di pellegrinaggio “Sui passi di san Paolo”. In esclusiva per i suoi lettori il settimanale offre una crociera di 12 giorni che toccherà alcune tra le località più importanti legate alla vita dell apostolo Paolo.

    Il percorso è stato ridisegnato in seguito alle note vicende di cronaca, tralasciando quei luoghi che non offrivano adeguata sicurezza e offrendo nuove mete sempre in linea con il tema e l occasione del viaggio.

 

     Alle origini della nostra fede

     Pertanto dal 7 al 18 novembre i lettori di Famiglia Cristiana, a prezzi molto vantaggiosi,  possono percorrere, a bordo della nave Orchestra della Msc, un  itinerario affascinante e ricco di suggestioni non soltanto turistiche, ma anche e soprattutto religiose.

    Vengono infatti toccate alcune delle località che hanno avuto un ruolo nella vita dell apostolo Paolo e che lo hanno visto protagonista nell appassionante avventura della diffusione del cristianesimo nel bacino del Mediterraneo. Da Gerusalemme, o Cafarnao sul lago di Tiberiade, dove tutto è cominciato, via via verso Rodi, Antalya e Perge, Cipro, Malta, dove l apostolo naufragò durante il suo viaggio in catene verso Roma. Partenze da Genova e Napoli, con rientri a Civitavecchia e Genova, oltre a uno scalo a Messina.

   Sarà un immersione nel mondo delle origini della nostra fede, un occasione di approfondimento delle nostre radici cristiane con l aiuto delle catechesi di don Antonio Mazzi e don Romano Matrone. Ma sarà anche l opportunità per conoscersi tra lettori e direzione del giornale, per rinnovare la collaborazione e la reciproca fiducia che da sempre   esiste nella grande famiglia di Famiglia Cristiana.

Per informazioni e per ogni dettaglio clicca qui.

Il porto e il castello di Rodi
Pubblicità