Comete contro asteroidi

Le principali differenze tra questi due tipi di corpi celesti. La paura degli americani per possibili impatti sulla Terra.

Pubblicità

Entrambi sono come piccoli mondi che, come la Terra, orbitano intorno al Sole. A differenza della Terra non hanno vita, né acqua, né vulcani, né terremoti.

Comete
Le comete sono fatte di ghiaccio, polveri e rocce. Sono rimasugli dei tempi in cui i pianeti e le lune del Sistema solare si formarono. La maggioranza di esse arriva dalla cintura di Kuiper, una regione al di là di Nettuno. In genere ci mettono duecento anni ad orbitare intorno al Sole. Altre giungono da ben più lontano e cioè addirittura dalla nube di Oort, una nube remota fatta di comete che circonderebbe il Sistema solare a distanza davvero siderale. Ma una di queste comete impiegherebbe qualche milione di anni ad arrivare nei pressi del Sole.

Differenza
La differenza fondamentale fra una cometa e un'asteroide è che la prima, essendo formata di ghiaccio, con l'avvicinarsi al Sole, forma una coda di gas. La coda può essere lunga centinaia di migliaia di chilometri.

Asteroidi
Sono corpi rocciosi anch'essi rimasti dalla formazione del sistema solare. Il primo e il più grande venne scoperto nel 1801 da Giuseppe Piazzi che lo battezzò Cerere. La maggior parte di essi orbita intorno al Sole in una cintura chiamata Cintura degli asteroidi che si trova fra Marte e Giove. Qui avvengono anche collisioni e scontri come su una pista. Accade e può sempre accadere che uno di questi piccoli corpi celesti venga attratto dalla gravità terrestre e precipiti sul nostro pianeta. Gli americani sono molto attratti dal loro pericolo e spesso parlano di organizzare una difesa contro di essi.

Pubblicità