Immagine pezzo principale

«Vado a Mosca per parlare di pace»

In un'intervista sul nuovo numero in edicola di Famiglia Cristiana il cardinale Pietro Parolin, segretario di Stato della Santa Sede, spiega gli obiettivi della sua missione in Russia


Pubblicità

(Nella foto: il cardinale Parolin con Vladimir Putin durante la visita in Vaticano del presidente russo nel 2013- Ansa)

 

“Vado a Mosca per parlare di pace”. In un’ intervista a Famiglia Cristiana il cardinale Pietro Parolin, segretario di Stato della Santa Sede spiega gli obiettivi della sua missione di quattro giorni in Russia, durante la quale vedrà Vladimir Putin e il patriarca ortodosso Kirill.

“Il mio viaggio si svolge nel contesto di forti tensioni internazionali”, spiega, “per cui un tema importante sarà la promozione della pace. E’ una questione prioritaria da sollevare non soltanto negli incontri con le più alte autorità civili, ma anche nei colloqui con i vertici della Chiesa russa”.

La visita, prosegue Parolin, “sarà pure occasione propizia per manifestare in modo visibile la vicinanza del Papa alle comunità cattolica russa, insieme con i suoi vescovi”. Gran parte dell’ agenda, spiega il segretario i Stato, sarà riservata a questi incontri.

Sulla crisi in Ucraina i Siria, aggiunge il cardinale, “ritengo personalmente che la soluzione di queste crisi dipenda in gran parte dall’ attenzione che i leader politici prestano alle condizioni delle popolazioni coinvolte”.

 

Puoi leggere il testo integrale dell’ intervista sul numero 34 di Famiglia Cristiana in edicola da giovedì 17 agosto 2017. Per scoprire come CLICCA QUI.

Oggi puoi leggere GRATIS Famiglia Cristiana, Benessere, Credere, Jesus, GBaby e il Giornalino! Per tutto il mese di agosto sarà possibile leggere gratuitamente queste riviste su smartphone, tablet o pc.

Loading

Pubblicità