Immagine pezzo principale

Simona Atzori balla per Africa mission

La famosa ballerina e pittrice nata senza braccia sarà a Piacenza per presentare il suo libro e per esibirsi in teatro grazie alla Ong Africa Mission Cooperazione e sviluppo (foto di Silvia Baglioni).


Pubblicità

La danza incontra l'impegno missionario. Avviene a Piacenza, nel weekend dal 18 al 20 ottobre. In occasione della Giornata missionaria mondiale (il 20 ottobre), la città emiliana ospita per tre giorni Simona Atzori, ballerina, pittrice e scrittrice nata senza le braccia, famosa nel mondo. L'artista sarà a Piacenza grazie ad Africa Mission Cooperazione e sviluppo, Ong cristiana impegnata in progetti umanitari in Africa, in modo particolare in Uganda, fondata da don Vittorio Pastori (meglio noto come don Vittorione).

La Atzori sarà presente con una sua testimonianza e la proiezione di una sua coreografia alla veglia missionaria diocesana per i giovani la sera di venerdì 18 ottobre, nella chiesa di San Giuseppe Operaio. Sabato 19, al Palazzo Gotico, la ballerina presenterà il suo libro Cosa ti manca per essere felice?, pubblicato da Mondadori nel 2011. Domenica 20, alle 21, al Teatro Municipale ci sarà il momento clou della tre giorni: lo spettacolo della compagnia Simonarte Dance company. Insieme alla Atzori e al suo gruppo si esibiranno due ballerini della Scala di Milano e alcune allieve delle scuole di danza piacentine daranno il loro contributo. Lo spettacolo nasce dall'autobiografia stessa della Atzori. Tutto il ricavato dello spettacolo sarà devoluto ad Africa Mission Cooperazione e sviluppo.

Nata a Milano nel 1974, Simona Atzori ha cominciato a dipingere e a studiare danza classica fin da bambina. Negli anni il suo talento per la pittura e la danza si è affinato sempre di più: oggi la Atzori è una ballerina affermata, fra le altre attività, è stata protagonista della cerimonia di apertura delle Paralimpiadi di Torino nel 2006; partecipa a numerosi programmi televisivi, conduce incontri motivazionali nelle aziende; con le sue opere pittoriche partecipa a mostre collettive in numerosi Paesi, oltre all'Italia. Dal 2008 alcuni suoi quadri sono in mostra permanente a London Ontario, in Canada.

«Ora più che mai», dice il direttore dell'organizzazione Carlo Ruspantini, «abbiamo bisogno di persone capaci di accendere speranze, di affrontare con forza e con gioia le sfide del quotidiano. Don Vittorione è stato uno di questi uomini, un seminatore di Speranza. Simona Atzori, oggi, ci aiuta con il suo percorso di vita a tenere accesa la fiamma della speranza e ci stimola a non smettere di lottare per realizzare i nostri sogni e condividere i nostri talenti con chi è più nel bisogno».

Gli eventi sono organizzati in collaborazione con il Comune e la Diocesi di Piacenza. Per informazioni ci si può rivolgere ad Africa Mission: telefono 0523/499424, email africamission@coopsviluppo.org, sito www.africamission.org.  Per sapere di più su Simona Atzori e le sue attività: www.simonarte.net

Loading

Pubblicità
Iniziative San Paolo