Al museo con i bambini

 Mi è piaciuta la sala Fontana ma non so perché....  anche io non so spiegare il motivo ma la mia opera preferita è Il Quarto Stato..., io da grande vorrei essere come Boccioni.. Il quadro più bello era Margherita di Antonio Donghi perché è disegnato con precisione e ha dei bei colori... 

Sono solo alcune delle riflessioni raccolte lo scorso 21 febbraio alla fine di un tour organizzato presso lo splendido Museo del Novecento di Milano per gli allievi delle classi terza e quinta di due scuole elementari della città che hanno mostrato di aver apprezzato la visita e hanno chiacchierato, senza alcun imbarazzo, con Letizia Moratti. Il sindaco, nella splendida Sala Fontana, seduta in mezzo ai bambini, ha voluto conoscere il loro parere sulle opere esposte.

I piccoli hanno fatto da "cavia" per il lancio della guida Il Museo del Novecento (Electa, €8,00), in vendita presso il bookshop. Hanno visitato il museo insieme alle loro maestre accompagnati da una guida e si sono mostrati curiosi e affascinati dalle sperimentazioni, dagli studi, dai colori, dalle provocazioni del futurismo, della metafisica, della galleria Azimuth o del gruppo T.
Le considerazioni di questa giornata, inoltre, contribuiranno alla realizzazione di una audioguida appositamente per i bambini.

Nella guida sono illustrati e commentati gli ambienti principali e le opere più significative del museo: una selezione di circa 20 soggetti per avvicinare i piccoli visitatori a singole opere (Il Quarto Stato), agli artisti (Fontana, Boccioni, Melotti), o momenti storici (Futurismo, Arte Povera, Azimuth, Gruppo T) con l ausilio di figure adesive, disegni, giochi di colore e domande per stimolare la curiosità e la fantasia.

Si tratta di un primo approccio al mondo dell arte divertente e costruttivo; uno strumento di supporto alle famiglie per tracciare la visita al Museo del Novecento con i bambini.

Oltre alla pubblicazione della guida per bambini va segnalato che sin dalla sua recente inaugurazione il Museo del Novecento ha ospitato 144 classi. Circa 3.000 tra bambini e ragazzi hanno seguto i percorsi promossi da Edu 900, una sezione didattica del museo rivolta alle scuole, che comprende visite guidate, laboratori, itinerari tematici.

Sono in progetto infine, dalla prossima primavera, altre iniziative per i week-end: i laboratori per le famiglie che vadranno genitori e figli insieme alla scoperta dell arte del Novecento.

Letizia Moratti parla con i bambini che hanno visitato il Museo del Novecento
Pubblicità